Acquistando un immobile in questa costruzione, è possibile beneficiare della detrazione fiscale IRPEF del 50% applicata sul 25% del prezzo, con un massimale di 48.000 €, con interessanti vantaggi economici, anche legati all’ acquisto pertinenziale del box, su cui si può estendere il beneficio fiscale al 50% del costo di costruzione.

Per rendersi conto di questo esclusivo vantaggio, che l’impresa venditrice dà ai suoi acquirenti, facciamo qualche esempio:

  1. Immobile  da 200.000 €
    (200.000 x 25%) x 50% = 25.000 € di detrazione fiscale, rimborsati in 10 anni, quindi 2.500 € all’anno
  2. Immobile  da 100.000 €
    (100.000 x 25%) x 50% = 12.500 € di detrazione fiscale, rimborsati in 10 anni, quindi 1.250 € all’anno
  3. Immobile  da 400.000 €
    (400.000 x 25%) x 50% = 50.000 € superando il tetto massimo, quindi si avranno 48.000 € di detrazione fiscale, rimborsati in 10 anni, quindi 4.800 € all’anno

Inoltre per i contribuenti che fruiscono della detrazione per l’acquisto d’immobili con recupero edilizio possono fruire di un’ulteriore riduzione d’imposta per l’acquisto di mobili, nonché per l’acquisto di grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+, nonché A per i forni, finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.

 

 

 *Per condizioni e aggiornamenti in merito consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate